Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Passaporti

Rilascio del passaporto

Per il rilascio del passaporto occorre presentarsi all’Ufficio consolare del Consolato Generale negli orari di apertura al pubblico, senza necessita di appuntamento, con la seguente documentazione:
  • formulario di richiesta del passaporto firmato dall’interessato;
  • due fotografie recenti (uguali, frontali, a colori formato 35 X 40 mm);
  • permesso di soggiorno o un giustificativo dell’effettivo domicilio nella Circoscrizione;
  • nel caso in cui il richiedente sia un minore di anni 18, atto di assenso di entrambi genitori.

Si informano i connazionali, genitori di figli minori, che a partire dal 14 giugno 2023 non e’ più necessario presentare l’atto di assenso dell’altro genitore ai fini del rilascio del proprio documento d’identità (passaporto e CIE), ai sensi del D.L. 69/2023. Nello specifico il novellato articolo 3-bis della L. 1185/1967 indica che, quando vi è concreto e attuale pericolo che a causa del trasferimento all’estero questo possa sottrarsi all’adempimento dei suoi obblighi verso i figli, sarà possibile per l’altro genitore richiedere una inibitoria al rilascio del documento. L’istanza potrà essere presentata presso il giudice competente presso il Tribunale ordinario in cui il minore ha la residenza abituale ovvero, se il minore è residente all’estero, il Tribunale nel cui circondario si trova il suo Comune di iscrizione AIRE.

Ai fini del rilascio dei documenti per i minori, invece, resta l’obbligo dell’assenso firmato da entrambi i genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale.

Per i cittadini non residenti in Nigeria e nella Repubblica del Benin, il rilascio del passaporto può avvenire solo dopo che l’Ufficio consolare abbia richiesto ed ottenuto nulla osta e delega dell’Ufficio (Questura o Consolato Italiano) competente per il territorio di residenza. Va quindi tenuto presente che la necessaria delega della Questura/Consolato competente potrebbe rendere più lunghi i tempi di rilascio.

I formulari di richiesta di passaporto e assenso sono reperibili alla voce Modulistica. Si rammenta che la firma del genitore non cittadino dell’Unione Europea deve essere necessariamente autenticata, l’interessato deve quindi presentarsi personalmente all’ufficio consolare al Consolato Generale.

I passaporti per i cittadini maggiorenni hanno una validità di dieci anni. Anche i minorenni devono necessariamente avere un passaporto individuale, con validità di 3 (per i minori da 0 a 3 anni) o cinque anni (da 3 a 18 anni).

I minori di 14 anni viaggiano all’estero accompagnati da uno dei due genitori o di chi ne fa le veci. Qualora dovessero essere affidati ad altre persone fisiche o giuridiche (Enti/Compagnie aeree) devono necessariamente essere muniti di un ’apposita menzione sul loro passaporto o di un attestato di dichiarazione di accompagnamento (per maggiori informazioni consultare la voce Attestazione di accompagnamento per i minori fino a 14 anni).

Per maggiori informazioni, cliccare qui

Questo Consolato non e’ abilitato al rilascio della carta d’identità.